December 27, 2016 at 11:32AM

Immagine

Caro Amico, fino ad adesso non avevo trovato le parole per esprimere quello che sento dentro.
Quando ieri ho ricevuto la chiamata da parte di una nostra carissima amica, mai e poi mai mi sarei immaginato quello che pochi secondi dopo ho scoperto. Sento rabbia, perché non sono venuto a conoscenza del fatto che stavi male? Perché ad oggi che ti ho perso mi accorgo di quanto ti ho trascurato nell’ultimo periodo?…
E’ proprio vero, ci si accorge di quanto stimi, apprezzi e vuoi bene ad una persona solo dopo averla persa. Anche adesso che ti penso e scrivo questa lettera per te, continuo a non crederci, penso che sia tutto uno scherzo, che sia una finzione o un brutto sogno.
Mi mancheranno le nostre chiacchierate al telefono, i nostri caffè, le corse per entrare in tempo alle sfilate e le tante risate.
Ma ti ringrazio, GRAZIE per aver fatto parte della mia vita, e di aver condiviso con me dei bei momenti.
Sembra ieri, quando mi hai aiutato a tirar su@Experiencelife.it, e scrivevamo esprimevamo le nostre opinioni, sempre con l’idea di rimanere liberi, poi dopo hai deciso di aprire Further Style e le cose sono andate alla grande.
Ho una teoria, o forse mi piace pensarla così: le persone muoiono solo dopo aver realizzato le proprie aspirazioni, e i propri sogni. E’ vero amico mio, avevi ancora tanti progetti perché il tuo cervello non si fermava mai, era sempre in costante funzione, ma cavolo se sei riuscito ad arrivare alla Cima, Bravo sono proprio orgoglioso di te!
Mi rendo conto che nell’ultimo anno ho trascurato tanto gli amici per intraprendere il mio percorso di studi, e adesso rimango con la promessa di vederci con calma per un caffè e farci una delle nostre chiacchierate. Mi pento di non esser venuto alla festa che hai organizzato qualche settimana fa, e tutto per impegni lavorativi, quando magari avrei potuto in un modo o nell’altro cercare di rinviarli e dedicarti quel poco tempo che bastava per ridere e riabracciarti.
Ti ricorderò sempre col sorriso, e con quegli occhi grandi che esprimevano gioia anche quando dentro eri a pezzi, ti ricorderò con la tua aria da grande, e per la tua profonda saggezza. Scusami ancora per non esser riuscito ad esprimerti i miei pensieri, le mie paura, e forse anche il mio pizzico d’invidia per tutta la forza che avevi e per la passione che mettevi in quel che facevi. Spero mi perdonerai ma sono sicuro che ora da lassù non solo entrerai in prima fila, ma farai ridere tutto il Red Carpet e riuscirai a far conoscere anche la tua gioia nell’alto dei cieli.
Ti voglio bene AMICO MIO, ti ricorderò per sempre.
Grazie mille
il tuo amico Federico Pilia

Lascia un commento